Scuola PRIMARIParitaria

La Scuola  Paritaria S. Teresa del Bambino Gesù è una istituzione educativo-scolastica cattolica, gestita dal 1987 da una cooperativa composta da genitori, insegnanti e religiose.

PTOF della Scuola Santa Teresa

La nostra Scuola intende favorire il pieno sviluppo della persona nella costruzione del sé, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà. Vuole concorrere, definire e promuovere l’educazione integrale ed armonica del bambino/a, in una visione cristiana della vita nel rispetto del primario diritto educativo dei genitori e della pluralità delle loro prospettive valoriali.

La nostra Scuola ha come orizzonte guida della propria attività didattica le Competenze chiave di cittadinanza da acquisire al termine dell’istruzione obbligatoria secondo la normativa vigente in Italia per un buon successo scolastico nella prosecuzione degli studi.

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa è  “il documento base che definisce l’identità culturale e progettuale della scuola e chiarisce la progettazione curricolare, extracurricolare e organizzativa”.

Il PTOF è elaborato sulla base dei principi e delle finalità presenti nel Progetto Educativo.

Radici storiche e contesto ambientale

La Scuola Primaria Parificata Paritaria S. Teresa del Bambino Gesù è una istituzione educativo-scolastica cattolica, gestita dal 1987 da una cooperativa composta da genitori, insegnanti e religiose. La scuola, però, è sorta il 2 ottobre del 1944 su iniziativa delle suore Figlie del Crocifisso, che si sono ispirate all’azione educativa di G.B.Quilici, sacerdote livornese loro fondatore; tale ispirazione accompagna e sostiene tutt’ora la scuola nella sua attività[1].

Da sempre radicata nel territorio, la scuola ha accolto bambini provenienti da diverse estrazioni sociali, con particolare attenzione verso quelli maggiormente svantaggiati.

Essa ha cercato e cerca costantemente di adeguarsi alle sempre nuove esigenze didattiche e culturali che il trascorrere del tempo ed i cambiamenti sociali richiedono, senza perdere di vista le finalità educative e l’azione pedagogica che l’hanno ispirata.

Situata in Via Jacopo Sgarallino 36, Livorno, la scuola accoglie alunni in gran parte provenienti dal territorio circostante (quartiere Fiorentina-San Marco) o limitrofo; rispetto agli anni precedenti, sono in aumento alunni provenienti da altre zone della città per motivi lavorativi, per il legame ambientale  determinato dalla presenza dei nonni, punto di riferimento certo per le famiglie.

Per quanto riguarda la situazione socio-culturale la maggior parte, pur appartenendo al ceto medio, vive in un quartiere popolare con scarsissime risorse culturali, perciò con poche opportunità di sviluppo.

Identità Culturale

Finalita’

La scuola S. Teresa del B.G. investe l’azione educativa nella promozione di una cultura come strumento di prevenzione personale e sociale.

Gli elementi fondanti che la caratterizzano sono i seguenti:

  • centralità della persona nel rispetto delle attitudini e dei ritmi individuali
  • educazione alla convivenza democratica come rispetto reciproco e valorizzazione delle diversità
  • sviluppo della religiosità che susciti il senso di appartenenza a Dio e di fratellanza tra gli uomini. (vedi Progetto Educativo All. 1)

Obiettivi

  • favorire la conoscenza di sé e promuovere la fiducia nelle proprie potenzialità
  • avviare ad un metodo di studio efficace ed autonomo
  • sviluppare il senso critico
  • promuovere la disponibilità al confronto con gli altri e l’accettazione delle diversità
  • cogliere la dimensione religiosa nell’esistenza personale e nella storia
  • promuovere rispetto nei confronti delle persone che vivono scelte religiose diverse

Per raggiungere in modo efficace quanto sopra indicato e ottenere un successo formativo di qualità per tutti gli alunni, i docenti si impegnano a:

  • creare un ambiente familiare in un clima di semplicità, di scambio e di collaborazione anche con i genitori
  • tenere presente negli interventi educativi la realtà familiare e sociale dei bambini
  • realizzare una formazione armonica che presti attenzione a tutte le risorse della persona senza privilegiare i contenuti nozionistici
  • aiutare ciascun alunno nel suo cammino di crescita, cercando di rimuovere o prevenire eventuali difficoltà. A tale scopo si avvalgono della collaborazione di esperti esterni.

La scuola è provvista di strumenti audiovisivi e multimediali:  LIM, computers, collegamento internet con rete Wi-fi, masterizzatore, scanner, stampanti, fotocopiatrice, televisore con video lettore e DVD, videoproiettore, macchine fotografiche digitali, impianti stereo e vari programmi educativi e didattici. Possiede anche strumenti per le varie attività disciplinari: materiale strutturato per l’insegnamento della matematica, microscopi, strumenti musicali, attrezzature per le attività motorie.

Vuoi leggere tutto il PTOF ? clicca qui

dai 6-8 ANNI

dai 6-8 ANNI

57

dai 9-10 ANNI

dai 9-10 ANNI

38

BAMBINI

BAMBINI

52

BAMBINE

BAMBINE

43

Regolamento della Scuola Primaria (clicca)

Le maestre della scuola Primaria Paritaria

La Scuola  Paritaria S. Teresa del Bambino Gesù investe l’azione educativa nella promozione di una cultura come strumento di prevenzione personale e sociale

Le insegnanti della scuola Primaria

davanti da sinistra: Emanuela Locci, Elena Raminghi, Linda Calistri

dietro da sinistra: Laura Gini, Tiziana Tudisco, Chiara Carlesi